info@ninogorni.com
AFFRESCHI
info@ninogorni.com
La presente ralizzazione è opera unica del Maestro Nino Gorni. La sua registrazione con il codice 01/2001-A nel mastro depositato presso il laboratorio dell'artista, ne garantisce la sua autenticità. L'autentica dell'artista è apposta sul retro dell'opera.

Affresco n.10

L'illustrazione rappresenta il dipinto della pala d'altare destinata alla chiesa di Villcabamba, località di rilevante importanza archeologica situata sulla cordigliera andina nel circondario di Cuzco, in Perù. Questo dipinto descrive Gesù benedicente con due fasci di luce, l'uno rosso e l'altro bianco, che sono generati dalla ferita del suo petto. L'immagine originale viene annotata nel suo diario dalla Beata Faustina Kowalska per volontà di Gesù stesso che gli apparve nella sua cella, in questo atteggiamento, la sera del 22 febbraio 1931, comunicandole questo messaggio: "Dipingi un messaggio secondo il modello che vedi, con sotto scritto: Gesù confido in te. Desidero che questa immagine venga venerata prima nella vostra cappella, e poi nel mondo intero. Prometto che l'anima che venererà questa immagine, non perirà. Prometto pure, già su questa terra, ma in particolare nell'ora della morte, la vittoria sui nemici. Io stesso la diffonderò come mia propria gloria." Il Maestro ha voluto interpretare questo episodio, collocando la figura di Gesù in ambiente andino, dove povertà, carità e fede convivono quotidianamente. I disegni riportati sulla tenda verde annodata allo stipite dell'apertura, sono tratti dai decori del vasellame di origine inca, così come il vaso posto a terra che illustra una brocca battesimale del sedicesimo secolo.

 

1999 Alessandro Gorni